martedì 1 maggio 2018

Recensione "One Piece", volumi 1/10.

Ciao a tutti lettori!
Nel post dove ho riassunto le mie letture del mese di aprile ho indicato di aver iniziato la serie manga "One Piece".
Celebre per la famosa trasposizione anime è una serie amata da molti spettatori.
Partendo dalla constatazione della sua composizione in innumerevoli tomi, la trattazione di ogni singolo volume sarebbe folle, e dal momento che è una storia tutt'ora in corso, ho pensato di esplicare un'analisi differente rispetto alle mie solite recensioni.
Accorperó l'esame di 10 volumi per volta ed analizzeró il personaggio che ho maggiormente amato nell'arco dei numeri da me esposti.
La trama sarà identica per ogni articolo, varierà di poco, per evitare i noiosi ed odiati spoiler!
Questa è una delle innovazioni che ho pensato per il canale, per rendere vario e più divertente il mio piccolo angolo virtuale.


Titolo: One Piece 
Volumi: 1/10
Autore: Eiichiro Oda
Categoria: Shonen
Prezzo: 3,50€ a volume
Pagine: 180 a volume
Editore: Star Comics 
Voto: 5/5 🌸

Trama:
Monkey D. Rufy è un bambino il cui sogno è quello di diventare il Re dei pirati e di scovare il tesoro One Piece.
La leggenda correlata a queste ricchezze narra le avventure di Gol D. Roger, il quale ha nascosto lo One Piece presso l'isola di Raftel alla fine della Rotta Maggiore. 
Rufy è un bimbo curioso, non teme alcun pericolo e combina vari pasticci, come quando mangia il frutto del diavolo Gom Gom. Grazie all'acquisizione di questo alimento assume la capacità di allungarsi e deformarsi a suo piacimento, trasformandosi in un uomo di gomma. 
Una volta raggiunta la maggior età decide di partire alla ricerca degli uomini da arruolare nella propria ciurma. 
Il viaggio di Rufy è ricco di incontri e disavventure dove avrà modo di raggruppare una folle comitiva composta da:
Roronoa Zoro, un famoso cacciatore di taglie aventi ad oggetto i pirati ed abile spadaccino nell'utilizzo di tre spade;

Nami, una nota ladra, la navigatrice del gruppo;

Usop, un celebrr bugiardo, ma ottimo  cecchino;


Sanji, un cuoco con un debole per le donne.



Il personaggio più amato nei volumi 1-10:
Sanji.
Vinsmoke Sanji è un cuoco del ristorante galleggiante Baratie di proprietà del suo mentore Zef.

Il rapporto intercorrente tra Zef e Sanji è anomalo. Sussiste un forte sentimento che li lega reciprocamente, manifestato raramente ed indirettamente.
La storia sottostante il loro incontro è molto toccante, devo infatti ammettere di aver pianto nel corso della lettura. 
Una vicenda dalla quale può essere desunta la potenza del sentimento condiviso tra un padre e un figlio, seppur Sanji non sia legato a Zef da un legame di parentela. 
Sanji decide di seguire Rufy nel viaggio verso la Rotta Maggiore per poter coronare il proprio sogno, ossia quello di trovare il leggendario All Blue.
Per preservare le sue mani da chef egli combatte utilizzando esclusivamente le sue gambe. Idea molto comica e geniale nella sua particolarità.

Sanji ha due punti deboli che lo caratterizzano, è un accanito fumatore, perennemente accompagnato da una sigaretta, e subisce il fascino del gentil sesso.
Noto per i suoi modi eleganti e fini, delicato e attento nei confronti delle belle donne, è un inguaribile fervido sostenitore delle doti femminili.

Nel corso della lettura le sue comparse sono fonte di risate, è un protagonista molto buffo.
Adoro Sanji e il suo essere, la sua presenza è fondamentale nell'evolversi della trama e non smetto di amarlo in ogni sua battuta.


Ps. Ovviamente ogni tomo è stato prontamente rubato al mio fidanzato Stefano!😋

2 commenti:

  1. L'anime mi piaciucchiava per cui sarei curiosa di leggere anche il manga ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È bellissimo Cri, sono tantissimi numeri, ma è il tuo genere a mio parere! 😀

      Elimina